Arte, cultura e spettacolo

Legge di stabilità in pillole

Legge di stabilità in pillole

di Carmen Laruccia
Ritengo, che giusto un manipolo di uomini audaci, abbia aperto le porte della propria conoscenza al nuovo maxiemendamento sfociato nella legge di stabilità 2013, in vigore dal 1° gennaio.
Una polpetta difficile da digerire, più di 100 pagine in Gazzetta, che rendono l’Eneide, al confronto, una lettura amabilissima, come la favola di Cappuccetto rosso. L’intento non è di tediare il lettore con l’elencazione dei tagli e delle misure correttive, messe in atto dall’astuto legislatore, da cui vorremmo prendere le distanze, manco fossimo ai tempi della peste Manzoniana, piuttosto, di rilevare elementi di ilarità che facciano luce, sul modo in cui, il Governo italiano, intende salvarci dal pericolo del crack finanziario.

Un primo milioncino di euro va a coprire le spese di celebrazione del settantesimo anniversario della resistenza e della guerra di liberazione (sic!), mentre la scure si abbatte sugli istituti previdenziali pubblici che dovranno risparmiare 300 milioni di euro l’anno; evidentemente, visto l’importo, dovranno stringere anche sull’aria che si respira negli immobili, in cui lavorano. Qualcuno di noi sapeva che dal 2013, l’ Italia verserà 295 milioni di euro ogni anno, per la ricostituzione di fondi multilaterali di sviluppo, tra i quali, quelli dell’Asia , dell’Africa e dei Caraibi? E che per le vittime del disastro aereo del Monte Serra, del 3 marzo 1977, (sfido chiunque a ricordare l’evento!), è stato autorizzato il pagamento della somma di 3.776.000 eurini ?
Condono tombale su tutte le cartelle esattoriali non pagate di importo non superiore a duemila euro (comprese imposte, sanzioni e interessi, ma escluso l’aggio di riscossione) e relative iscrizioni a ruolo, purché anteriori al 31.12.1999. Tempistica eccellente … ben 13 anni ! A parte questo, come diceva Califano, tutto il resto è noia.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arte, cultura e spettacolo

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it