Costume & Società

Partono i saldi invernali: shopping con il freno a mano tirato

Partono i saldi invernali: shopping con il freno a mano tirato
Antonio Catacchio

di Antonio Catacchio
Niente risse da megastore americani, niente sceneggiate tragicomiche tra donne per accaparrarsi l’indumento migliore. Solo piacevoli passeggiate per le vie del centro, accampagnate sovente da qualche acquisto. Com’era prevedibile. Partono oggi i saldi invernali in Puglia, che seguono a ruota le tre regioni capofila dei maxi sconti: Basilicata, Campania e Sicilia. Potrebbe rappresentare una boccata d’ossigeno per il commercio in città, nonostante la crisi e l’aumento delle tasse ma a prima vista, l’affluenza della gente si concentra nelle solite e affermate catene commerciali, confermando il trend che vuole i piccoli negozi in netta sofferenza. Solo nei prossimi gioni si potrà valutare se i timidi segnali di fiducia e ripresa si trasformeranno in maggiori consumi. E questo lo sperano fortemente i commercianti intricati nel settore dell’abbigliamento, i quali hanno avvertito un pesante colpo a livello nazionale: quasi 1.000 chiusure al mese e circa 12.000 imprese in fallimento.

Secondo Confcommercio nel periodo dei saldi invernali 2013 ogni famiglia spenderà in media 359 euro, cifra che, calcolata sull’intera popolazione, rappresenta il 18% della spesa totale del settore abbigliamento e calzature. L’acquisto medio per persona sarà di 150 euro, una cifra comunque più bassa rispetto agli anni scorsi. Saldi da crisi, dunque. Non mancano alcuni accorgimenti da tener ben presenti: sulla merce in saldo deve essere indicato in modo chiaro e ben leggibile il prezzo di vendita (prezzo originario + percentuale di sconto); in caso di vizi o mancata conformità rispetto alle caratteristiche descritte del bene venduto, anche in occasione dei saldi il commerciante deve sostituire la merce; se il commerciante nel resto dell’anno accetta assegni, carta di credito e bancomat, è tenuto a farlo anche nei periodi di ribassi; infine prediligete sempre un acquisto in piccoli negozi autonomi, in questo modo aiuterete una famiglia a rimanere “a galla”. Detto questo, buono shopping!

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costume & Società
Antonio Catacchio
@tonykataklios

Nato a Bari nel freddo gennaio del 1979, non ha intrapreso esclusivamente l'Università della vita, come molti oggi vanno orgogliosamente sostenendo. Oltre a quella infatti si è anche laureato in giurisprudenza presso l'Università degli studi di Bari nel 2009 con una tesi in diritto penale dal titolo "La frode informatica". Dopo aver sostenuto gli scritti per l'esame di avvocato nel dicembre 2011, si inerpica come un dedalo, nella realizzazione di un magazine online iniziando a studiare SEO, SEM e aprendo account online su social media d'ogni genere per iniziare a carpirne funzionamento ed evoluzioni. Tra un lavoro occasionale ed un altro a tempo determinato, dirige e conduce gli aspetti organizzativi del progetto corrieredellepuglie.com, di cui è il maggiore artefice. Nel 2013 fonda insieme a Claudio Santovito, Roberto Loizzo e Teresa Manuzzi l'Associazione InformAEticaMente.it, editrice del corrieredellepuglie.com.

Altro in Costume & Società

Export(Are) bellezza: il modello Puglia nel mondo

Daniele D'Amico27 aprile 2017
Puglia, una meraviglia da scoprire

Puglia, lo spettacolo è ovunque: comunicazione e innovazione

Daniele D'Amico21 aprile 2017
Sanremo: Caterina Balivo contro Diletta Leotta

Sanremo, caso Leotta – Balivo: l’abbigliamento non giustifica violenze e insulti

Daniele D'Amico8 febbraio 2017
padre pio

Padre Pio e le celebrità

Francesco Tiberio23 settembre 2016

Puglia: turismo in forte crescita, anche grazie ai social

Daniele D'Amico14 settembre 2016
Mongolia

La Mongolia di Gengis Khan

Francesco Tiberio2 agosto 2016
Irina Shayk

Irina Shayk baciata dal sole della Puglia

Maria Teresa Trivisano1 agosto 2016
Nessuno Tocchi Abele

Nessuno Tocchi Abele

Antonio Catacchio18 giugno 2016
brindisi

Il brindisi nei Secoli

Francesco Tiberio20 maggio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it