Economia e Diritto

Tokyo Auto Salon: il futuro dell’automobile

Tokyo Auto Salon: il futuro dell’automobile
Antonio Catacchio

di Antonio Catacchio
Nella mattinata di oggi è stata inaugurata, in Giappone, la 27esima mostra annuale dell’automobile presso il Tokyo Auto Salon. Si tratta di una tre giorni (11-13 gennaio) dedicata al futuro dell’auto, in una sensazionale fusione tra passato, presente e futuro, specchio di creatività e innovazione. Sono oltre 400 le aziende locali e internazionali che hanno partecipato all’evento, 802 i veicoli esposti, dai più raffinati ai più curiosi, 452 gli espositori, e 3608 gli stand per l’acquisto e lo scambio di accessori.

A detenere il titolo dell’auto più ammirata c’è sicuramente la Mercedes Benz trasformata in un gioiello, con tutta la carrozzeria ricoperta di splendenti cristalli Swarovski. Il modello scelto è stato una 600 SL, resa sfavillante da 300 mila corpi decorativi. Il tema non è nuovo, anzi torna spesso a ripetersi, specie in eventi come questo, in buona parte dedicati al tuning. Invece, i ragazzi del Nihon Automobile College si sono ispirati a “Cars“, uno dei cartoni animati più amati degli ultimi anni, proponendo un Saetta McQueen a grandezza naturale, accattivando l’attenzione e la gioia di tutti i bambini.

Trova ispirazione dal grande schermo anche un’altra autovettura, che si rifà, molto liberamente, alla Batmobile sfoggiata da Batman negli ultimi film opera del regista Christopher Nolan, con la carrozzeria viola dedicata a Jocker, considerato il killer più pericoloso del mondo dei fumetti e dalla psicosi unica. Tra le varie “opere” esposte non manca una serie di curiose Lamborghini in stile “animalier”. 72 ore incentrate sulle quattro ruote in cui senza dubbio, ce n’è per tutti i gusti.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia e Diritto
Antonio Catacchio
@tonykataklios

Nato a Bari nel freddo gennaio del 1979, non ha intrapreso esclusivamente l'Università della vita, come molti oggi vanno orgogliosamente sostenendo. Oltre a quella infatti si è anche laureato in giurisprudenza presso l'Università degli studi di Bari nel 2009 con una tesi in diritto penale dal titolo "La frode informatica". Dopo aver sostenuto gli scritti per l'esame di avvocato nel dicembre 2011, si inerpica come un dedalo, nella realizzazione di un magazine online iniziando a studiare SEO, SEM e aprendo account online su social media d'ogni genere per iniziare a carpirne funzionamento ed evoluzioni. Tra un lavoro occasionale ed un altro a tempo determinato, dirige e conduce gli aspetti organizzativi del progetto corrieredellepuglie.com, di cui è il maggiore artefice. Nel 2013 fonda insieme a Claudio Santovito, Roberto Loizzo e Teresa Manuzzi l'Associazione InformAEticaMente.it, editrice del corrieredellepuglie.com.

Altro in Economia e Diritto

Il mercato del lavoro in Italia

Gli italiani e il lavoro: sono troppe le anomalie?

Daniele D'Amico30 ottobre 2017
Non solo crescita per il Sud Italia

Rapporto Svimez 2017: luci e ombre sul Sud Italia

Daniele D'Amico28 luglio 2017
Resto al Sud: il lavoro è nel meridione

“Resto al Sud”: la misura del Governo per la crescita del Mezzogiorno

Daniele D'Amico1 luglio 2017
egione Puglia nuove linee guida in materia di formazione e lavoro

Regione Puglia: nuove linee guida in materia di formazione e lavoro

Daniele D'Amico23 giugno 2017
La nuova rivoluzione industriale è già partita, e si fonda sull’analisi dei dati e sull’intelligenza artificiale

Quarta rivoluzione industriale: analisi dei dati e intelligenza artificiale

Daniele D'Amico22 marzo 2017
Il presente è l'industria 4.0

Piano nazionale industria 4.0: opportunità per le imprese italiane

Daniele D'Amico21 febbraio 2017
Settore automotive in crescita

Settore automotive in forte ripresa, a gennaio +10,1%

Daniele D'Amico16 febbraio 2017
Le banche utilizzano i social network per rafforzare la propria immagine

Banche, oltre la crisi i social network per rilanciarsi

Daniele D'Amico12 gennaio 2017

Settimana della Moda: “It’s time to south”, esalterà l’eccellenza pugliese

Daniele D'Amico19 settembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it