Cronaca

La visita di Obama in Israele

La visita di Obama in Israele
Federica Bartoli

di Federica Bartoli
Come prima meta di viaggio del suo secondo mandato, Barack Obama si è recato in Israele ed è stato accolto presso l’aeroporto di Ben– Gurion, da Shimon Perez e dal premier Benjamin Netanyahu. Lo scopo della visita del presidente americano in Palestina è quello di sottolineare il legame definito “indissolubile” con Israele nonché ripristinare i rapporti assai delicati con il PresidenteNetanyahu.

Il fatto che Obama abbia voluto scegliere proprio la Palestina quale meta del primo viaggio ufficiale per inaugurare il suo secondo mandato  permette di comprendere la profonda importanza che il presidente conferisce alla spinosa questione del processo di pace arabo-israeliano. Il soggiorno in Palestina sarà corredato dalla visita all’Iran Dome, ossia la base missilistica Israeliana alla quale gli USA hanno contribuito economicamente con oltre 300 milioni di dollari. In seguito, Obama ha proseguito il viaggio verso Gerusalemme, viaggio che continuerà in altri territori della Palestina e della Giordania.

In passato, lo schieramento repubblicano aveva aspramente criticato il presidente Obama per la mancata visita ufficiale in Israele: pare che il premier abbia preferito tutelare in questo modo i delicati risvolti del processo di pace tra Israele e Palestina, anche se non sono da sottovalutare i difficili rapporti tra Obama e Netanyahu (si parla di personale antipatia tra i due).

Il rapporto per certi versi conflittuali tra i capi di Stato è diventato protagonista di un filmato satirico pubblicato su Youtube proprio dall’ambasciata israeliana negli Stati Uniti.

Nei giorni scorsi inoltre, non sono mancate le consuete manifestazioni dei Palestinesi contro il sostegno americano ad Israele.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it