Costume & Società

Playstation 4 contro X-Box One: la (porno)guerra delle console

Questo articolo è stato visualizzato 1.892 volte. Leggi altri articoli di: Pierfrancesco Caira.

Playstation 4 contro X-Box One: la (porno)guerra delle console
Pierfrancesco Caira

Ad un mese dal lancio sul mercato delle console di nuova generazione, Playstation 4 e Xbox One (rispettivamente prodotte da Sony e Microsoft), vengono resi pubblici i primi dati riguardanti l’uso dei vari servizi aggiuntivi forniti dai due dispositivi, fra cui quelli relativi al materiale pornografico (limitatamente al territorio USA). Secondo SugarDVD, uno dei più importanti distributori di materiale per adulti nonchè l’unica società a produrre una app per lo streaming di materiale pornografico online compatibile con entrambe le console, i possessori di PS4 usufruiscono di questa app il triplo rispetto a chi ha acquistato una Xbox One. La discrepanza fra il numero delle unità vendute, circa 3,5 milioni di Playstation contro circa 2,5 milioni di Xbox, non è sufficiente a giustificare il rapporto di 3:1, infatti la Xbox One è concepita più specificamente per la navigazione online, considerando la possibilità di controlare il browser con comandi vocali e le altre funzioni incorporate dovrebbe risultare la console ideale per guardare film porno. Sul punto concorda l’Amministratore Delegato di SugarDVD, Jax Smith, il quale ha dichiarato che la Xbox One, grazie alla maggiore interattività offerta, è “il portale del porno per il futuro”, con grande gioia dei dirigenti Microsoft.

Dunque come si spiega la differenza? La Xbox One è stata creata per fungere da dispositivo “tutto in uno” per le famiglie, mentre per la realizzazione della PS4 sono stati consultati i più esperti videogiocatori mondiali, forse il profilo dell’utente medio delle due console, quantomeno inizialmente, rimarca questa diversità oppure, più semplicemente, le persone non amano masturbarsi di fronte ad una telecamera che rimane perennemente accesa e ad un dispositivo che traccia i movimenti dei presenti (entrambe caratteristiche del prodotto Microsoft). In base a quanto dichiarato al GamesBeat, l’annuale fiera dei videogiochi che si tiene a San Francisco, da Nicole Stetter di SugarDVD, gli utenti Microsoft che non si lasciano influenzare dalla presenza del Kinect (la telecamera con sensori della Xbox One) pare guardino il materiale per adulti più a lungo, 26 minuti in media contro i 17 di un utente Sony, mentre l’utenza Sony ha gusti decisamente più hardcore rispetto a quelli classici dei possessori di Xbox One; SugarDVD ha anche stilato una classifica dei film più visti da entrambi i gruppi, al cui primo posto si staglia incontrastato “Cream Plosions 2”.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Costume & Società

Export(Are) bellezza: il modello Puglia nel mondo

Daniele D'Amico27 aprile 2017
Puglia, una meraviglia da scoprire

Puglia, lo spettacolo è ovunque: comunicazione e innovazione

Daniele D'Amico21 aprile 2017
Sanremo: Caterina Balivo contro Diletta Leotta

Sanremo, caso Leotta – Balivo: l’abbigliamento non giustifica violenze e insulti

Daniele D'Amico8 febbraio 2017
padre pio

Padre Pio e le celebrità

Francesco Tiberio23 settembre 2016

Puglia: turismo in forte crescita, anche grazie ai social

Daniele D'Amico14 settembre 2016
Mongolia

La Mongolia di Gengis Khan

Francesco Tiberio2 agosto 2016
Irina Shayk

Irina Shayk baciata dal sole della Puglia

Maria Teresa Trivisano1 agosto 2016
Nessuno Tocchi Abele

Nessuno Tocchi Abele

Antonio Catacchio18 giugno 2016
brindisi

Il brindisi nei Secoli

Francesco Tiberio20 maggio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it