Cronaca estera

Ritrovate teste mozzate al ristorante. Ai loro clienti servivano carne umana!

Questo articolo è stato visualizzato 2.260 volte. Leggi altri articoli di: Pierfrancesco Caira.

Ritrovate teste mozzate al ristorante. Ai loro clienti servivano carne umana!
Pierfrancesco Caira

L’agghiacciante scoperta è stata effettuata dalla polizia di Onitsha, all’interno delle cucine di un albergo sito nei pressi del popolare mercato di Ose-Okwodu nello Stato di Anambra, uno dei 36 della Federazione Nigeriana. I controlli sono stati eseguiti dopo diverse segnalazioni da parte di residenti e commercianti locali sul continuo andirivieni di strani personaggi dall’hotel, gli agenti hanno rinvenuto due teste umane mozzate avvolte nel cellophane, oltre a svariate armi fra cui alcuni AK-47.

Secondo quanto riportato dalla polizia, la carne umana era una delle opzioni contemplate dal menù del ristorante dell’albergo, sotto la voce “testa umana arrosto”; un pastore del luogo ha dichiarato di aver mangiato carne da loro in passato e di essere rimasto sorpreso per via del prezzo elevato, convinto si trattasse di cibo di alta qualità. I fatti hanno condotto all’arresto del proprietario dell’albergo e di altre dieci persone, di cui sei donne e quattro uomini, ulteriori (e probabilmente macabri) dettagli sono ancora al vaglio degli inquirenti. Oltre 2.000 anni fa il lupo era l’animale più diffuso al mondo, oggi rischia l’estinzione ma il detto coniato dai Romani di allora, “homo homini lupus”, resta più che mai attuale… le vere bestie siamo sempre noi, gli esseri umani.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca estera

Chobani

USA: imprenditore regala azioni milionarie ai dipendenti

Pierfrancesco Caira27 aprile 2016

Caso Regeni, quando i soldi sono più importanti della vita di un connazionale

Vincenzo Demichele5 aprile 2016
Hilde Kate Lysiak

USA: reporter di 9 anni batte sul tempo i media

Pierfrancesco Caira5 aprile 2016

Attentati di Bruxelles, il terrorismo molecolare che devasta l’Europa

Vincenzo Demichele25 marzo 2016
Raqia Hassan

ISIS contro la libertà di stampa: uccisa la giornalista Raqia Hassan

Daniele D'Amico9 gennaio 2016

La Regione Puglia solidale con la Francia

Antonio Catacchio16 novembre 2015

Albini in Africa: tra superstizione e violenza all’indomani delle elezioni politiche

Federica Bartoli22 settembre 2015

Italiani di Crimea, riconosciuto lo status di deportati

Vincenzo Demichele18 settembre 2015
amazon

New York Times contro Amazon: condizioni lavorative insostenibili

Francesco Tiberio20 agosto 2015

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it