Cronaca

Se i fisici baresi trionfano a Boston

Se i fisici baresi trionfano a Boston

di Teresa Manuzzi
Rosalia Maglietta, Andrea Tateo, Paolo Inglese, Nicola Amoroso, Alfonso Monaco e Rosangela Errico. Questi sono i nomi dei ricercatori dell’Università di Bari, 5 dei quali precari, che si sono classificati al primo posto nella competizione internazionale indetta dall’ “Harvard medical school di Boston”. Il gruppo, coordinato e guidato dal professor Roberto Bellotti, del dipartimento di Fisica, e dalla dottoressa Sabina Tangaro, dell’Istituto di Fisica Nucleare, ha battuto gli altri 50 team di ricercatori provenienti da tutto il mondo.

La competizione, che prende il nome di “Miccai 2014”, mira a far emergere i  migliori metodi di analisi delle risonanze magnetiche del cervello per individuare l’eventuale presenza di malattie neurodegenerative come l’Alzheimer. Il professor Bellotti ha spiegato: “Questo tipo di studi è finalizzato alla diagnosi precoce dell’Alzheimer e delle malattie neurodegenerative. Sappiamo che quando vengono scoperte queste patologie, è ormai troppo tardi essendoci già danni irreversibili. L’analisi permetterà di rilevare la malattia anche 5 o 10 anni prima dell’insorgenza, permettendo così di somministrare farmaci per ritardarla o curarla”.

Il talento certo non manca all’interno dei laboratori dell’Ateneo, questo è stato sicuramente un risultato ottenuto grazie ad un lavoro multidisciplinare che ha coinvolto diversi dipartimenti: il Dipartimento di Interateneo di Fisica di Bari, la Sezione di Bari dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e il CNR di Bari. Inoltre è stato possibile elaborare una mole rilevante di dati grazie anche alla strumentazione presente nel “Bari Computer Center for Science”. Il team verrà premiato a settembre presso il Mit di Boston, dove verranno anche presentati i risultati della ricerca.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it