Costume & Società

Facebook lancia il tasto ‘compra’ per la rivoluzione dell’e-commerce

Facebook lancia il tasto ‘compra’ per la rivoluzione dell’e-commerce
Antonio Catacchio

di Antonio Catacchio
Continua il binomio Facebook ed e-commerce. Il Social Network fondato da Mark Zuckerberg introduce importanti novità per nel commercio elettronico sperimentando il tasto “compra” e trasformando questo importante contenitore di contenuti in un “negozio online”.
Sarà possibile fare acquisti sul web direttamente su Facebook che, al popolare tasto “mi piace”, dovrebbe presto aggiungere anche il tasto “compra“. Una nuova opportunità per aziende ed utenti. Il nuovo progetto di social network/e-commerce al momento è solo una prova ed è partita negli Stati Uniti, dove la sperimentazione riguarderà soltanto piccole e medie aziende e, in questa prima fase, dall’azienda assicurano che Facebook non guadagnerà nulla dai primi click sul nuovo tasto “Buy”, poiché si tratta di un test per capire se e quanto potrebbe essere produttivo introdurre in via definitiva questa nuova opzione per gli utenti. Del resto, la frontiera degli acquisti sul web si sta sempre più ampliando e questo sta diventando uno degli ambiti di maggior profitto per le aziende online.

Sul suo blog, Facebook, ha reso nota la sperimentazione del tasto “compra”, “buy”, che sarà inserito a corredo dei banner pubblicitari e delle inserzioni delle aziende che promuovono i loro prodotti online. Così la pubblicità su Facebook si trasforma direttamente in un negozio online, un canale di vendita diretta attraverso internet.
Per comprare i prodotti pubblicizzati su Facebook basterà cliccare sul tasto “compra” sia da personal computer che da tablet e smartphone e poi pagare con la carta di credito o con un credito utente di Facebook. L’acquisto potrà essere completato senza uscire dalla pagina del più popolare social newtwork fondato da Mark Zuckerberg.

Il colosso del web naturalmente garantisce che i pagamenti saranno sicuri e che <<nessuna informazione sulle carte di credito>> viene spiegato in una nota pubblicata sul blog di Facebook e rilanciata dall’Ansa <<che gli utenti condividono con Facebook quando completano una transazione sarà condivisa con altri inserzionisti e le persone potranno scegliere se salvare o meno le informazioni del pagamento per acquisti futuri>>. Dunque, tutto si svolgerà nella massima sicurezza per i conti e per le tasche dei numerosi iscritti al social network.
Per l’e-commerce, questa nuova offerta di Facebook potrebbe effettivamente aumentare il tasso di conversioni, comportando un aumento del suo utilizzo anche in Italia. Per Facebook, invece, potrebbe essere un nuovo modo per guadagnare ma, oltre a questo, il social network potrebbe anche conoscere meglio le abitudini di acquisto dei suoi utenti, che potrebbe portare ad un perfezionamento della concentrazione dei suoi annunci pubblicitari.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costume & Società
Antonio Catacchio
@tonykataklios

Nato a Bari nel freddo gennaio del 1979, non ha intrapreso esclusivamente l'Università della vita, come molti oggi vanno orgogliosamente sostenendo. Oltre a quella infatti si è anche laureato in giurisprudenza presso l'Università degli studi di Bari nel 2009 con una tesi in diritto penale dal titolo "La frode informatica". Dopo aver sostenuto gli scritti per l'esame di avvocato nel dicembre 2011, si inerpica come un dedalo, nella realizzazione di un magazine online iniziando a studiare SEO, SEM e aprendo account online su social media d'ogni genere per iniziare a carpirne funzionamento ed evoluzioni. Tra un lavoro occasionale ed un altro a tempo determinato, dirige e conduce gli aspetti organizzativi del progetto corrieredellepuglie.com, di cui è il maggiore artefice. Nel 2013 fonda insieme a Claudio Santovito, Roberto Loizzo e Teresa Manuzzi l'Associazione InformAEticaMente.it, editrice del corrieredellepuglie.com.

Altro in Costume & Società

Export(Are) bellezza: il modello Puglia nel mondo

Daniele D'Amico27 aprile 2017
Puglia, una meraviglia da scoprire

Puglia, lo spettacolo è ovunque: comunicazione e innovazione

Daniele D'Amico21 aprile 2017
Sanremo: Caterina Balivo contro Diletta Leotta

Sanremo, caso Leotta – Balivo: l’abbigliamento non giustifica violenze e insulti

Daniele D'Amico8 febbraio 2017
padre pio

Padre Pio e le celebrità

Francesco Tiberio23 settembre 2016

Puglia: turismo in forte crescita, anche grazie ai social

Daniele D'Amico14 settembre 2016
Mongolia

La Mongolia di Gengis Khan

Francesco Tiberio2 agosto 2016
Irina Shayk

Irina Shayk baciata dal sole della Puglia

Maria Teresa Trivisano1 agosto 2016
Nessuno Tocchi Abele

Nessuno Tocchi Abele

Antonio Catacchio18 giugno 2016
brindisi

Il brindisi nei Secoli

Francesco Tiberio20 maggio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it