Relazioni & benessere

L’anguria come toccasana per la salute!

L’anguria come toccasana per la salute!

di Emanuela Dibattista
Quando si parla d’estate si pensa anche ad alcuni suoi alimenti tipici, uno fra tanti l’anguria, la quale con grande sorpresa presenterebbe importanti proprietà benefiche, unite a valori nutrizionali ideali per tutti, anche per chi segue una dieta ipocalorica; induce, infatti, verso una sensazione di sazietà, in quanto le fibre del frutto tendono a ridurre il senso di fame. Contiene, infatti, il 95 per cento di acqua, garantendo così un’ottima idratazione soprattutto in questi periodi caldi, unito ad un alto contenuto di sali minerali (in particolare calcio, fosforo, potassio, sodio e ferro), che aiutano a contrastare stanchezza e fatica, causata principalmente dall’afa.
A parlarne è il noto medico dietologo e fitoterapeuta Ciro Vestita.
«L’anguria – spiega Vestita all’Adnkronos Salute –  è il frutto che contiene più acqua, il 95%. Ma si tratta di acqua biologica, purissima. In passato questa “riserva pura” ha protetto la salute dei contadini del Sud che, in estate nei campi, potevano dissetarsi senza bere l’acqua dei pozzi di cisterna, uniche fonti idriche nei periodi di siccità. Ma si trattava di acque inquinate, poco salubri. L’anguria, con i 10-12 litri contenuti in un frutto era un salva-vita».

Anche oggi viene preferito a molte bevande, soprattutto prendendo in considerazione i suoi valori nutrititivi, infatti si ha per ogni 100 grammi: acqua pari al 95,3 grammi, carboidrati 3,7 grammi, proteine 0,4 grammi e fibre 0,2 grammi, con assenza di grassi.     E’ fantastico come questo frutto riesca a fornire energia con una quantità ridotta di calorie, anche se il suo sapore dolce potrebbe lasciar pensare ad un contenuto di zuccheri, ma la risposta la troviamo nella presenza di sostanze aromatiche particolari.
L’assunzione non dovrebbe però avvenire dopo i pasti perché essendo composta da molta acqua può diluire troppo i succhi gastrici e rallentare la digestione.
Si sceglie tale frutto in quanto ricco di vitamina A, C, B2, B1, caroteinoidi e antiossidanti che aiutano a proteggere la pelle esposta al sole, oltre che a combattere l’invecchiamento cellulare, fibre e steroli vegetali, sostanze che vengono assorbite dall’intestino invece del colesterolo alimentare, abbassando la colesterolimia. Tale questione è stata scoperta dai ricercatori dell’Università del Kentucky, i quali hanno portato avanti uno studio sull’argomento. Tale fenomeno è stato osservato sui roditori che assumendo del succo d’anguria, dopo otto settimane, presentavano un livello di colesterolo più basso e una riduzione della massa grassa.

Altra considerazione da fare è quella in cui si afferma come possa essere importante per l’organismo in relazione alle proprietà antitumorali, sopratutto per la prevenzione del cancro al colon, proteggendo il sistema immunitario; ma é una scoperta alquanto insolita a destare l’attenzione, lo svela Bhimu Patil, un ricercatore dell’Università del Texas: “l’anguria come il viagra accende la libido“. L’assunzione dell’anguria, infatti se in grandi quantità, faciliterebbe l’attività sessuale, in quanto contiene la citrullina, un aminoacido che reagendo agli enzimi del corpo umano, si trasforma in arginina,un aminoacido che dilata i vasi sanguigni, il cui processo è lo stesso del viagra, ma rafforza anche il cuore e il sistema circolatorio.
Che dire di più, questa sarebbe proprio la ricetta perfetta per l’estate!

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Relazioni & benessere

zalone

Checco Zalone per la ricerca contro la SMA

Francesco Tiberio28 settembre 2016

Salute e benessere: l’importanza del Testosterone

Daniele D'Amico2 agosto 2016
Farmaci innovativi cancro

I farmaci innovativi e la lotta contro il cancro

Mariangela Lomastro3 giugno 2016

E se smettessi di fumare?

Sabrina Nicoletti10 maggio 2016
Puglia

Puglia: Va di moda il matrimonio vip, contagiati anche i politici

Daniele D'Amico10 marzo 2016

APeRI LE DANZE

Antonio Catacchio21 dicembre 2015

Cibo e amore? Una relazione inscindibile

Francesca Cataldo18 settembre 2015

Simulatori di vita sociale: costruirsi una seconda vita

Ricky Violante3 settembre 2015

Facebook e il live streaming

Daniele D'Amico31 agosto 2015

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it