Relazioni & benessere

Disintossicare l’organismo dalle tossine

Disintossicare l’organismo dalle tossine

di Emanuela Dibattista
La parola tossina viene utilizzata per descrivere tutte quelle sostanze di scarto che il nostro organismo libera quando produce energia. Ci sono però, dei momenti in cui la produzione di queste tossine risulta esagerata, può capitare per esempio quando si esegue un regime alimentare errato o in presenza di una forte assunzione di farmaci o alcolici. In tal senso gli organi del corpo deputati all’eliminazione delle tossine (fegato, intestino, rene, pelle), possono risultare in sovraccarico, non riuscendo così a portare ad una rimozione completa di queste sostanze di scarto. Segnali in tal senso a cui prestare attenzione, che portano ad uno stato di tossicosi anche lieve sono: pallore, predisposizione a malattie virali e batteriche, malattie cutanee. Le tossine sono presenti dovunque, nel cibo che mangiamo, nell’aria che respiriamo; vengono eliminate naturalmente dall’organismo ma quando risultano essere troppe ristagnano senza riuscire a debellarle.
La depurazione, un processo fisiologico per mantenere un ottimale stato salutare, diventa così importante ed estremamente necessaria.

Il processo depurativo delle tossine dal nostro organismo è possibile ottenerlo con una dieta appropriata, composta principalmente da pane e pasta integrale, verdure cotte al vapore, lesse, grigliate o crude, frutta, centrifugati, frullati; unito a carne bianca come pollo o tacchino, cucinato al vapore o ai ferri. Senza trascurare frutta secca ed il consumo di pesce. Importante per tale questione è anche l’assunzione di tè verde, da introdurre a colazione, perchè ricco di antiossidanti naturali, che potrebbe sostituire il caffè in quanto anch’esso contiene delle caffeina, successivo però ad un bel bicchiere di acqua tiepida con l’aggiunta del succo di mezzo limone. E’ importante associare sempre la dieta con almeno mezz’ora di attività fisica, in quanto la sudorazione della pelle espellerà prima le tossine dal corpo. La dieta depurativa da sola non è sufficiente, infatti è di importanza vitale l’assunzione di acqua, in quanto è sicuramente l’elemento naturale che più di ogni altro è in grado di depurare l’organismo. Aiuterebbe infatti a migliorare la funzione di tutti gli organi e a migliorare l’aspetto della pelle. La media giornaliera che si ritiene opportuno assumere corrisponde a otto bicchieri, solo così noteremo dei risultati nel tempo.

Bisognerebbe, inoltre cercare di evitare tutti quegli spazi evidentemente tossici, ambienti pieni di fumo passivo, smog, tutti agenti ai quali bisogna esporsi il meno possibile. Tale processo depurativo risulterebbe necessario soprattutto in primavera, per allontanare le sostanze di scarto accumulate durante il periodo invernale. A tale scopo è anche conosciuta l’azione sull’organismo di una pianta: il tarassaco, molto comune in natura, che si consuma cotta come qualsiasi verdura. La sua assunzione non dovrebbe essere inferiore ai quindici giorni. Il tarassaco può essere usato anche come semplice tisana, basta versare un cucchiaio di radice tagliata in mezzo litro di acqua fredda, filtrarla e assumerla tre volte al dì, anteponendola ai tre pasti principali. Altra pianta con la stessa azione è la betulla, la quale combatte anche la ritenzione idrica e la cellulite. Riscontrabile anche come preparazione omeopatica, in farmacia. Viene raccomandato così, di eseguire almeno due diete purificanti all’anno per evitare l’accumulo di tossine nel corpo ed eliminarle, in modo da poter sempre beneficiare di una salute ottimale.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Relazioni & benessere

zalone

Checco Zalone per la ricerca contro la SMA

Francesco Tiberio28 settembre 2016

Salute e benessere: l’importanza del Testosterone

Daniele D'Amico2 agosto 2016
Farmaci innovativi cancro

I farmaci innovativi e la lotta contro il cancro

Mariangela Lomastro3 giugno 2016

E se smettessi di fumare?

Sabrina Nicoletti10 maggio 2016
Puglia

Puglia: Va di moda il matrimonio vip, contagiati anche i politici

Daniele D'Amico10 marzo 2016

APeRI LE DANZE

Antonio Catacchio21 dicembre 2015

Cibo e amore? Una relazione inscindibile

Francesca Cataldo18 settembre 2015

Simulatori di vita sociale: costruirsi una seconda vita

Ricky Violante3 settembre 2015

Facebook e il live streaming

Daniele D'Amico31 agosto 2015

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it