Arte, cultura e spettacolo

Di fumo si muore: lo dice uno studio australiano

Di fumo si muore: lo dice uno studio australiano
Mariangela Lomastro

fumodi Mariangela Lomastro
Il Quotidiano Sanità del 25 febbraio scorso pubblica la notizia del primo studio che ha determinato l’impatto effettivo del fumo sulla mortalità. Lo studio è australiano ed il titolo dell’articolo così sentenzia: “Due fumatori su tre moriranno per colpa delle sigarette. E vivranno dieci anni di meno di chi non fuma”.
Lo studio è stato pubblicato su BMC Medicine (http://www.biomedcentral.com/1741-7015/13/38) e i cui autori sono Emily Banks, Grace Joshy, Marianne F Weber, Bette Liu, Robert Grenfell, Sam Egger, Ellie Paige, Alan D Lopez, Freddy Sitas and Valerie Beral.
Di fatto si conferma quello che tutto già sapevano: il fumo fa male, ma un conto è pensarlo un conto è averne le prove.

Lo studio prospettico ha coinvolto oltre 200 mila tra uomini e donne di età ≥45 anni, campionata dalla popolazione generale del New South Wales, in Australia ed ha richiesto quattro anni di lavoro. Sono stati utilizzati dei questionari, dati di ospedalizzazione, dati di mortalità per la metà del 2012 e senza storia di cancro (diversi melanoma e tumori della pelle non-melanoma), dati su malattie cardiache, ictus, o trombosi.
Le conclusioni a cui è giunto lo studio ci dicono che i fumatori hanno un rischio di morte prematura triplicato rispetto a chi non ha mai fumato e i fumatori, in ogni caso, muoiono dieci anni prima dei non fumatori. E non importa quante ne fumi! Anche dieci sigarette al giorno raddoppiano il rischio di mortalità. Consumare un pacchetto di bionde invece, fa aumentare il rischio di 4-5 volte!
Sicuramente non è questo studio che farà desistere i fumatori incalliti, ma adesso è provato a cosa si va incontro.

Visualizza Commenti (1)

1 Commento

  1. romeo

    30 marzo 2015 at 12:23

    Chi è Consapevole non fuma. Perchè il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l’uomo si sia mai costruito! Per cui Smettere di Fumare adesso puoi, quindi fai la differenza qui:  http://goo.gl/WTB0X6 ed è molto più facile!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it