Cronaca

Regionali Puglia 2015, ecco la legge elettorale (contestata) con cui si vota

Regionali Puglia 2015, ecco la legge elettorale (contestata) con cui si vota
Vincenzo Demichele

regionali-pugliadi Vincenzo Demichele
Si avvicina il giorno delle elezioni regionali che rinnoveranno l’assemblea parlamentare pugliese. La legge elettorale con cui si voterà è stata approvata lo scorso Febbraio e all’epoca suscitò numerose polemiche. La norma passò con 48 voti a favore (molti provenienti dal centrosinistra Pd e Forza Italia) su 10 contrari (Sel, Puglia per Vendola e Idv). Le soglie di sbarramento decise dall’Assemblea Regionale furono così determinate: 8% per coalizioni e liste singole non coalizzate; 4% per liste singole che si presentano all’interno di una coalizione.

Quella dell’8% è una soglia di sbarramento abbastanza alta, non tanto per le coalizioni, quanto per le liste singole che corrono da sole (Movimento 5 Stelle, Alternativa Comunista, L’altra Puglia, Verdi). Alcune di queste, a meno che non ci siano sorprese alle elezioni, sono difatti già escluse dalla competizione a causa della vertiginosa soglia di sbarramento. Tanti saluti al pluralismo dunque. Un’altra questione rovente è poi quella del mancato inserimento della doppia  preferenza, che avrebbe garantito la parità di genere nel consiglio regionale. Per questo motivo, Vendola definì la nuova legge elettorale un “mostro giuridico”, mentre il centrodestra esultava per il risultato ottenuto.Il premio di maggioranza verrà attribuito secondo i seguenti criteri: se la coalizione vincente supera il 40% ottiene 29 consiglieri, 28 fra il 35% e il 40%, 27 se totalizza meno del 35%. In questa tornata elettorale infine, verranno eletti 5o consiglieri (a cui si aggiunge il presidente) e non più i 70 della legislatura precendente.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it