Arte, cultura e spettacolo

“Vieni a ballare in Puglia” con le Silent Disco

“Vieni a ballare in Puglia” con le Silent Disco
Gabriella De Santis

di Gabriella De Santis
La nuova frontiera del divertimento è del tutto innovativa, high tech e concentrata sulla riduzione dell’inquinamento… in particolare di quello acustico. Parliamo infatti delle “Silent Disco”. Così come suggerisce la traduzione, si tratta di una discoteca silenziosa i cui partecipanti ballano ascoltando la musica attraverso cuffie o auricolari, anziché utilizzare il tipico sistema di altoparlanti. La musica, dunque, viene riprodotta tramite trasmettitori wireless ad alta potenza ed il segnale viene raccolto dalle cuffie wireless indossate dai partecipanti.

Queste cuffie wireless solitamente hanno più canali di trasmissione (2 o 3 canali), e permettono in questo modo di ascoltare diversi deejay o generi musicali all’interno della stessa area, potendo cambiarli manualmente attraverso un tasto –molto simile a quello di una radio per cambiare frequenza-. Tutti coloro che non indossano le cuffie non sentono la musica ed è per questo che spesso tali eventi si svolgono in piazze, centri storici e luoghi comunque affollati, ma senza subire alcun tipo di disturbo da musica troppo alta e permettendo che l’evento prosegua anche dopo gli orari consentiti.L’impressione è quella di persone che ballano in silenzio ed oltre ad essere una particolare iniziativa, è anche molto suggestiva.
Iniziano a svilupparsi così, anche altri tipi di eventi come concerti, matrimoni, festival e ogni genere di party in modalità silent. E perché no anche lezioni di yoga o cinema all’aperto con maxi schermo e riproduzione wireless.

In Puglia a portare la tecnologia Silent Disco è stata Liolà Eventi ed ha riscosso notevole successo con una grande partecipazione di un pubblico di tutte le età e non solo residenti ma anche turisti, che con grande stupore hanno aderito all’evento. Inoltre è un’iniziativa che attira i veterani della discoteca e i curiosi nelle più belle piazze della regione, dal Salento (Lecce, Ceglie) alla Valle d’Itria (Ostuni, Cisternino, Locorotono, Martina Franca) al barese (Bitonto, Barletta, Andria, Putignano, Conversano, Polignano a Mare, Monopoli). È attivo anche un contest su Facebook che si chiama #SCEGLITU8 – Vota e fai ballare la tua città, che incentiva tutti coloro che ne siano interessati a votare una città, per far sì che la Silent Disco arrivi nella propria città. Per maggiori informazioni e scegliere la tua città, visita la pagina https://www.facebook.com/events/1468952763417876/  e “vieni a ballare in Puglia!”

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it